SIQ.014 AGGIORNAMENTO: SVERSAMENTI CHIMICI PERICOLOSI. LA GESTIONE DELL’EMERGENZA AMBIENTALE

Area:

Il corso costituisce aggiornamento per Responsabili e Addetti SPP, di cui all’art. 32, com. 6 del D. Lgs. 81/08. Ai sensi dell’Accordo Stato Regioni del 7 luglio 2016, il corso attribuisce crediti formativi per tutti i codici Ateco pari a 4 ore.

• Gli sversamenti chimici pericolosi: come e perché avvengono

• I ricettori da considerare: riversamento su suolo, riversamento su acque superficiali

• Misure di prevenzione: immagazzinamento e conservazione (come interpretare correttamente una

scheda di sicurezza).

• Come intervenire in caso di sversamento: quali scenari ipotizzare, quali misure di protezione per

l’uomo (DPI e corretta vestizione), e misure di protezione per l’ambiente (il kit anti-sversamento).

• Bonifica (interna, su acque superficiali, su suolo) e messa in sicurezza.

• Sanzioni. Il concetto di danno ambientale

• Prove pratiche in esterno

• La stesura di un piano di emergenza ambientale (casi pratici)

ESPERTI IN MATERIA

Il corso tratterà in maniera non solo teorica ma anche pratica la gestione di uno sversamento chimico pericoloso (impatto idrico e impatto sul suolo). Verranno presentate le misure di prevenzione e protezione da adottare a livello aziendale (sia ai fini de D.Lgs 81/2008 che del D.Lgs 152/2006); a livello pratico (attività in esterno) si affronterà la gestione emergenziale di uno svernamento.

Al rientro in aula si vedrà la stesura piano di emergenza ambientale, con esempi pratici per i discenti a cui verrà chiesto di redigere, sulla base di un modello fornito, il proprio piano di emergenza ambientale secondo i possibili scenari presenti in azienda.

26/05/2021

ORARIO 9.00-13.00

Destinatari corso: ASPP/RSPP
Quota di partecipazione: Associati Confindustria Emilia
125 EURO + IVA

Non associati
150 EURO + IVA
Avvio: 26/05/2021
Durata: 4 ore
Questo sito web utilizza cookies tecnici e di terze parti. Proseguendo la navigazione del sito o cliccando sul pulsante "Accetto" acconsenti all'uso dei cookie.