ND.53 ESTERO: DOMANDE PRATICHE PER AFFRONTARE LA QUOTIDIANITÀ IN AZIENDA

L’incontro si propone di abbandonare l’impostazione classica del seminario teorico per un approccio molto più diretto e pratico. Il focus dell’incontro verterà sulla risposta a domande inerenti a diversi aspetti del commercio internazionale, per operazioni di natura intracomunitaria ed extracomunitaria.

Di seguito si riportano le domande che saranno trattate durante il corso:

•   Cosa si intende per operazioni in campo IVA e fuori campo IVA?

•   Quali sono le condizioni necessarie per poter emettere fattura come non imponibile art. 41 DL 331/93?

•   Qual è il corretto trattamento IVA per cessioni di omaggi e campioni all’interno del territorio comunitario?

•   Cosa accade per esportazione di omaggi e campioni al di fuori dell’UE?

•   Analisi del requisito territoriale e dell’evoluzione normativa delle prove di avvenuta consegna intracomunitaria: quali sono le prove attualmente accettate in ambito comunitario e nazionale?

•   Quale documentazione deve reperire l’azienda italiana per prevenire eventuali sanzioni?

•   Come utilizzare correttamente l’Entry certificate?

•   Quale documentazione occorre reperire in caso di merce movimentata tramite corriere espresso?

•   Consignment Stock: come si utilizza e qual è l’attuale normativa di riferimento?

•   Quali sono le condizioni necessarie per poter emettere fattura come non imponibile art. 8 DPR 633/72? Che differenza c’è fra art. 8 comma 1 Lett. A e Lett. B?

•   Qual è la differenza fra le diverse bollette doganali (DAU, DAE) ai fini IVA? Come appurare il codice MRN?

•   Come avviene, a livello doganale, uno sdoganamento all’esportazione? Nella medesima operazione quali sono i vantaggi di sdoganamento tramite utilizzo del Luogo approvato?

•   Quali sono le prove alternative all’esportazione della merce?

•   Analisi bolletta di export e di import: sono i campi fondamentali?

•   Come si calcolano gli oneri doganali all’importazione e quali sanzioni trovano applicazione?

•   Quali sono le indicazioni obbligatorie in fattura? Quali elementi è consigliabile indicare nelle fatture intracomunitarie ed extracomunitarie?

•   Incoterms 2020: come si definiscono, qual è il loro utilizzo e come devono essere indicati?

•   Quali sono le novità dei termini di resa nell’edizione del 2020 e quali sono i termini di resa più convenienti per le aziende?

•   Resa EXW: quali sono le problematiche e le criticità? Come è possibile tutelarsi? Quali termini di resa è possibile utilizzare in sua sostituzione?

•   Cosa si intende con “Classificazione doganale”? Cosa influenza una corretta attribuzione del codice doganale e cosa comporta un codice errato?

•   Quali sono i criteri per la corretta classificazione doganale? Qual è la normativa sulla classificazione delle parti di ricambio di macchinari? Cosa sono le ITV?

•   Quali sono le differenze fra origine preferenziale e origine non preferenziale?

•   Quali sono gli strumenti per conoscere preventivamente la convenienza nel dichiarare l’origine preferenziale? Come può l’azienda utilizzare facilmente tali strumenti?

•   Quali sono i requisiti per dichiarare l’origine preferenziale e non preferenziale? Quali sono le tipologie di accordi attualmente in vigore?

•   Quali sono le regole di origine da rispettare per dichiarare l’origine preferenziale e non preferenziale?

•   Quali sono i documenti che l’azienda deve produrre e conservare per dichiarare responsabilmente l’origine della merce? Come è possibile trattare correttamente la dichiarazione del fornitore in acquisto e in cessione? Quali sono i campi fondamentali e le maggiori criticità?

•   Come è possibile gestire le casistiche di commercializzazione di merce (acquisto e rivendita tale e quale)?

•   Quali sono i rischi e le sanzioni nel dichiarare l’origine della merce?

•   Dual Use: quando è possibile firmare la dichiarazione di libera esportazione e quali sono i rischi in caso di errore?

•   Quali sono i controlli che l’azienda può effettuare per verificare che la merce esportata non rientri all’interno della normativa a duplice uso?

•   Come procedere in caso di correlazione Dual Use confermata?

STUDIO TOSCANO CARBOGNANI - Esperienza trentennale nel campo dell’internazionalizzazione e della formazione. Lo Studio è formato da consulenti altamente qualificati che prestano assistenza, tra gli altri, a: Unioncamere Lombardia, Unione degli Industriali di Parma e ad associazioni di categoria come ACIMAC, UCIMA, ANCMA e AMAPLAST.


L’incontro si propone di abbandonare l’impostazione classica del seminario teorico per un approccio molto più diretto e pratico. Il focus dell’incontro verterà sulla risposta a domande inerenti a diversi aspetti del commercio internazionale, per operazioni di natura intracomunitaria ed extracomunitaria.


22/06/2022

ORARIO 9.30-13.00/14.00-17.30

Destinatari corso: Qualunque figura professionale che, all’interno dell’azienda, si occupi dei rapporti con l’estero.
Quota di partecipazione: Associati Confindustria Emilia
250 EURO + IVA

Non associati
300 EURO + IVA
Avvio: 22/06/2022
Durata: 7 ore