20.07.2018
TECNICO PER IL MONITORAGGIO E LA GESTIONE DEL TERRITORIO E AMBIENTE, ESPERTO NEI PROCESSI DI SVILUPPO E GESTIONE DELLA ENERGIA

 

Tecnico per il monitoraggio e la gestione del territorio e dell’ambiente – Esperto nei processi di sviluppo e gestione dell’energia

 

Specializzazione

tecnica nazionale

Tecniche di monitoraggio e gestione del territorio e dell’ambiente

Descrizione

del profilo

Opera per la difesa del suolo e la salvaguardia dell’ambiente. Valuta situazioni di rischio ed indica le misure di intervento per il loro contenimento.  Conosce gli strumenti tecnologici per la gestione dei sistemi informativi territoriali. Predispone e sviluppa interventi per il miglioramento, la promozione e l’uso efficiente dell’energia e opera nel senso di una riconversione ecologica del sistema produttivo territoriale, orientando in chiave ambientale investimenti e scelte.

Si tratta quindi di una figura che interagisce con tutti i referenti di processo, conosce le strategie di sviluppo aziendale e territoriale ed è in grado di proporre politiche efficaci di razionalizzazione dell’uso dell’ENERGIA e progetti di produzione dell’energia ex novo o di implementazioni di quelli in essere.

Contenuti del percorso

  • Comunicazione e gestione delle relazioni nei contesti lavorativi
  • Lingua inglese tecnica
  • Matematica, Statistica e calcolo combinatorio
  • Sicurezza e prevenzione nei luoghi di lavoro
  • Impresa: organizzazione e parametri economici di efficienza
  • Tecniche di Project Management
  • Il territorio la sua evoluzione: analisi delle possibili trasformazioni dell'ambiente fisico
  • Ambiente, ecologia e sviluppo sostenibile
  • Impatto ambientale dei sistemi energetici
  • Tutela e monitoraggio dell’ambiente, la gestione dei rifiuti e la depurazione
  • Valutazioni di impatto ambientale e i piani di monitoraggio per la salvaguardia del territorio
  • Tecniche di valutazione delle contaminazioni e metodi di disinquinamento
  • Applicare tecniche in difesa del suolo e salvaguardia del territorio secondo il quadro normativo
  • Tecniche di ottimizzazione del ciclo produttivo dei rifiuti e delle acque
  • Energia da rinnovabili

Sede di svolgimento

Via 29 Maggio 12, Mirandola (MO)  

Durata e periodo di svolgimento

800 ore di cui 300 di stage

Novembre 2018 – Ottobre 2019

Numero

partecipanti

20

Attestato rilasciato

Al termine del percorso, previo superamento dell’esame finale, sarà rilasciato un

Certificato di specializzazione tecnica superiore in Tecniche di monitoraggio e gestione del territorio e dell’ambiente

Destinatari e requisiti d’accesso

Giovani e adulti, non occupati o occupati, in possesso del diploma di istruzione secondaria superiore.

L’accesso è consentito anche a coloro che sono stati ammessi al quinto anno dei percorsi liceali e a coloro che sono in possesso del diploma professionale conseguito in esito ai percorsi di quarto anno di Istruzione e Formazione Professionale (Diploma professionale di TECNICO ELETTRICO o di TECNICO ELETTRONICO, TECNICO DI IMPIANTI TERMICI). Inoltre, possono accedere anche persone non diplomate, previo accertamento delle competenze acquisite in precedenti percorsi di istruzione, formazione e lavoro.

Per le persone in possesso di DIPLOMA DI SCUOLA MEDIA SUPERIORE, in funzione della specializzazione tecnica in esito, sarà ritenuto preferenziale (priorità) il possesso di uno dei seguenti diplomi:

  • diploma tecnico/tecnologico (meccanica, meccatronica ed energia, elettronica ed elettrotecnica, chimica, biologia, informatica)
  • liceo scientifico

In alternativa ai diplomi sopra indicati saranno considerati prioritari percorsi universitari coerenti con il percorso:

  • scienze ambientali, ingegneria, scienze naturali o simili.

Data iscrizione

Dal 01/08/2018 al 10/11/2018

Criteri di selezione

Accedono alle selezioni le persone che avranno superato le prove per la verifica del possesso dei requisiti di accesso, ovvero:
  • parte tecnica comprendente domande a risposta multipla su temi legati alla chimica, alla fisica, alla nozionistica di base in termini di ambiente.
  • parte linguistica finalizzata alla verifica delle conoscenze dell’inglese.
  • parte informatica finalizzata alla verifica del possesso di competenze informatiche.

La selezione prevede un colloquio

Soggetti che partecipano alla progettazione e realizzazione del percorso:

  • ISS G. GALILEI
  • ITIS E. FERMI
  • Università degli Studi di Modena e Reggio Emilia, Dip. Ingegneria “Enzo Ferrari”
  • CPL CONCORDIA Società Cooperativa
  • AIMAG S.P.A.
  • B. BRAUN AVITUM ITALY S.P.A
  • IMPERIALE S.R.L
  • FRESENIUS HEMOCARE ITALIA S.R.L
  • Comune di Mirandola

Contatti

Referente: Simona Fontana

Tel. 059/247911

E-mail: areapersona@nuovadidactica.it

Riferimenti

Operazione Rif. PA 2018 – 9714/RER approvata con Deliberazione di Giunta Regionale n. 892 del 18/06/2018, cofinanziata con risorse del Fondo sociale europeo e della Regione Emilia-Romagna

Iscriviti alla newsletter

Resta sempre aggiornato su iniziative, opportunitą e notizie utili per la tua formazione.

 

Scarica i Cataloghi 2019

Scopri le nostre offerte per la Sicurezza e per la Formazione Manageriale

 

Nuova Didactica su Mobile

Scarica la mobile app per Android (presto disponibile anche per iPhone e iPad)!

 

Partnership
Nuova Didactica
CORSO CAVOUR, 56 41121 MODENA
tel. 059 247911 - fax 059 247900
P.IVA: 02526930363

Privacy policy Powered by MOW